Consulenza o Preventivo Gratuito

Fallimento


Fallimento

19/07/2016

Espropriazione forzata presso terzi

L'espropriazione forzata presso terzi è una delle possibilità a disposizione dei creditori che intendono soddisfare le proprie pretese aggredendo i beni del debitore. Si tratta, come si può intuire, d..

Fallimento

11/07/2016

Fallimento: presupposti soggettivi e oggettivi

Non tutti gli imprenditori possono essere sottoposti a fallimento.La legge fallimentare (art 1 legge fallimentare, Regio Decreto 16 marzo 1942, n. 267) stabilisce determinati requisiti di natura sogge..

Fallimento

08/07/2016

Fallimento: ammissione al passivo

Qualunque soggetto sia creditore di un imprenditore fallito ha diritto ad insinuarsi al passivo del fallimento, così da poter concorrere, insieme agli altri creditori insinuati, per ottenere il soddis..

Fallimento

25/11/2015

Fallimento: opposizione al passivo e ai progetti di riparto

In caso di fallimento, l'opposizione al passivo e ai progetti di riparto consiste nella procedura di impugnazione dello stato passivo che è stato depositato dal curatore: ad attivarla possono essere i..

Fallimento

08/10/2012

Opposizione allo stato passivo

Trattasi della procedura di impugnazione dello stato passivo depositato dal Curatore, attivabile dai legittimati attivi (di cui si dirà meglio nel prosieguo) allorquando gli stessi siano risultati esc..

Fallimento

30/05/2012

Fallimento: effetti per il fallito

La sentenza dichiarativa del fallimento determina per il fallito, sia esso una persona fisica o una società, effetti giuridici, economici, personali e processuali i quali decorrono dalla data di pubbl..

Fallimento

30/03/2012

Curatore fallimentare

Il curatore è nominato dal Tribunale con la stessa sentenza che dichiara il fallimento dell’impresa e i suoi compiti principali consistono nell'amministrare il patrimonio fallimentare, nel compiere i ..

Fallimento

29/03/2012

Fallimento: chiusura della procedura

La procedura di fallimento si chiude in base all’articolo 118 Legge Fallimentare in quattro casi: se nel termine stabilito nella sentenza dichiarativa di fallimento non sono state proposte domande d..

Fallimento

29/03/2012

Fallimento: revocazione del credito

Al fine di garantire i diritti dei creditori del fallito, il legislatore ha previsto che il curatore fallimentare può proporre azioni dirette al recupero dei beni usciti dal patrimonio del debitore in..

Fallimento

27/03/2012

Azione revocatoria fallimentare

Uno dei tratti distintivi della procedura fallimentare è la cosiddetta par condicio creditorum, ovvero il principio in base al quale tutti i creditori dell’imprenditore fallito al momento della dichia..

Fallimento

27/03/2012

Fallimento: organi della procedura

Gli organi del fallimento sono quei soggetti che gestiscono, coordinano e portano a compimento la procedura fallimentare, collaborando tra loro ciascuno con un ruolo ben definito, sostituendosi all'im..

Fallimento

27/03/2012

Fallimento: ripartizione dell'attivo

Una volta approvato il conto e liquidato il compenso del curatore, il Giudice delegato, sentite le proposte del curatore, ordina il riparto finale.Nel riparto finale vengono distribuiti anche gli acca..

Fallimento

27/03/2012

Fallimento: accordi di ristrutturazione

Con la locuzione “accordo di ristrutturazione dei debiti” ci si riferisce all’istituto disciplinato dall’articolo 182-bis della legge fallimentare (regio decreto 16 marzo 1942 n. 267), che consente al..

Fallimento

27/03/2012

Fallimento: espropriazione forzata

L’esecuzione forzata di natura collettiva si attua mediante le procedure concorsuali, che sono rappresentate dal fallimento, dalla liquidazione coatta amministrativa, dall’amministrazione straordinari..

Fallimento

23/03/2012

Fallimento

Il fallimento è lo strumento attraverso il quale si supera l'inattività o la volontà contraria al soddisfacimento delle obbligazioni assunte dal debitore, rispetto alle quali il suo intero patrimonio ..

Fallimento

23/03/2012

Fallimento: istanza

L’istanza di fallimento è l’atto attraverso il quale viene richiesto alla Pubblica Autorità di aprire una procedura fallimentare nei confronti di un determinato imprenditore, sussistendone i requisiti..

Fallimento

23/03/2012

Fallimento: dichiarazione

La sentenza mediante la quale si apre la procedura fallimentare è emessa dal Tribunale del luogo dove l'imprenditore ha la sua sede principale.Con la sentenza di fallimento vengono nominati il Giudice..

Fallimento

23/03/2012

Fallimento: progetti di risanamento

Il progetto (o piano) di risanamento è un piano predisposto dall’imprenditore che si trovi in stato di crisi, al fine di ottenere il riequilibrio finanziario e il risanamento aziendale, per la prosecu..

Fallimento

13/06/2011

Piccoli imprenditori: fallibilità

A norma dell’articolo 1 della Legge Fallimentare (Regio decreto 16 marzo 1942, n. 267) sono soggetti alle disposizioni sul fallimento e sul concordato preventivo i piccoli imprenditori esercenti un’a..

Fallimento

27/01/2011

Insolvenze transfrontaliere e diritto comunitario

Il Regolamento 1346/2000 detta, per la prima volta, una complessa regolamentazione dell’insolvenza delle imprese transfrontaliere nell’Unione Europea e pone così rimedio a una pregressa si..